Alfred Hitchcock con una fotocamera per la stereoscopia.

Alfred Hitchcock impunga una fotocamera stereoscopica Stereo Realist sul set del film “Il delitto perfetto” (1954).

Cos’è la stereoscopia?

La stereoscopia è la percezione del rilievo di un oggetto che si ha in conseguenza della visione binoculare. Il termine è usato pure per indicare la parte dell’ottica fisiologica che si occupa della visione in rilievo. Il meccanismo fisiologico che consente la visione stereoscopica è complesso e non bene chiarito; si può dire che essa è dovuta alla fusione tra le due diverse immagini (coppia stereoscopica) che di un oggetto si formano nei due occhi. L’effetto stereoscopico può essere più o meno netto; dipende, tra l’altro, dalla distanza dell’oggetto che si osserva, e dipende dal grado di illuminazione degli oggetti. Per visionare le immagini tridimensionali si può usare uno stereoscopio: dispositivo atto a fornire la sensazione del rilievo nell’osservazione delle due immagini piane costituenti una coppia stereoscopica. Si basa sul far vedere a ciascun occhio una sola delle immagini. Mediarevolution offre la possibilità di realizzare fotografie e filmati stereoscopici (in tre dimensioni), stampa lenticolare e proiezioni 3-D. Utilizziamo apparecchiature dedicate alla ripresa stereo, e siamo in grado di convertire qualsiasi immagine statica da 2-D a 3-D. Siamo inoltre specializzati nella proiezione stereoscopica polarizzata, in grado quindi di mostrare film, video, presentazioni multimediali, diapositive in 3-D come al cinema. Proiettiamo documentari didattici, film, e cortometraggi stereoscopici, fornendo l’attrezzatura completa, dai proiettori agli occhialini.

Flickr Album Gallery Powered By: Weblizar